Come lanciare un libro ovvero come fare il lancio di un ebook su Amazon con la tua mailing list!

LANCIO


41. Pianificare esattamente il lancio
Ti ricordi quello che ti ho detto a proposito delle categorie? Fare un buon lancio ti permetterà di scalare la classifica delle tue due categorie. Questo ti farà guadagnare la visibilità di cui hai bisogno. Inoltre Amazon tende ad “aiutare” gli ebook che vendono di più. Ci sono ad esempio dei riquadri con le “novità interessanti” in cui compaiono gli ebook pubblicati da poco che stanno andando bene in termini di vendite. Nessuno (se non i suoi creatori) conosce esattamente il funzionamento dell'algoritmo di Amazon per calcolare il ranking di un libro. È cosa assodata che un lancio ben effettuato, ovvero molte vendite in poco tempo, apporti grandi benefici sul ranking. Detto questo, come organizzare un lancio degno di tale nome?
Il metodo migliore è certamente quello di beneficiare dei 5 giorni di promozione gratuita previsti dal programma KDP. Quando ancora ero un ignorante riguardo al mondo Amazon, pensavo che bastasse questo per un lancio coi fiocchi. Solo poi ho capito che c'è molto altro. Hai una mailing list? Createla al più presto. Perché? Immagina di avere 1000 iscritti alla tua newsletter e di dover effettuare il lancio di un tuo nuovo ebook. Ti basta scrivere
una mail in cui dici che sta per uscire un tuo nuovo libro e inserisci il link. Tutto qui. Se è una mailing list curata e “reale” (con iscritti davvero interessati a te e a ciò che scrivi), ti potrà dare quel boom di download iniziale di cui hai bisogno per far decollare il tuo libro. Il consiglio è di mandare una serie di email prima che l'ebook sia pubblicato per creare una certa aspettativa sull'evento e una serie di email durante i 5 giorni di promozione gratuita, con una “ultima occasione” a poche ore dalla scadenza della promozione. A fine lancio manderai un'ultima mail per ringraziare tutti della partecipazione all'iniziativa e ricordando loro che, se hanno letto il libro, ti farebbero un gran favore se lasciassero una recensione su Amazon.
Ecco un paio di email che potrebbero funzionare anche per te:
PRIMA EMAIL
Il mio romanzo più ambizioso... GRATIS!
Ti sto per regalare ciò che ho creato in due anni di lavoro...
Un mucchio di parole è un romanzo che ho scritto e riscritto durante lunghi mesi di febbrile ispirazione e che in seguito ha subito molteplici revisioni. Ho sempre desiderato scrivere romanzi brevi, ma Un mucchio di parole cresceva di giorno in giorno, di settimana in settimana, di mese in mese... Ha una media di 4.5 stelle su 5 su Amazon e questo mi rende davvero felice.
Per gli iscritti alla mia newsletter (non lo dirò a nessun altro) è gratis per i prossimi 3 giorni, ma ti consiglio di cliccare subito sul link (altrimenti te ne scordi...). Ciò che ti chiedo in cambio è una sincera recensione su Amazon, nulla di più. Mi sembra uno scambio equo, no? :-)
Ecco il link su Amazon: https://kdp.amazon.com/amazon-dpaction/it/bookshelf.marketplacelink/B00HGY7KTC
Regalare, regalare, regalare... cosa c'è di più gratificante? Senz'altro è una strategia win-win: tu risparmi 5€ e io mi ritrovo con qualche recensione in più!
Alla prossima,   Pierluigi
PS: Allora me lo fai questo favore? https://kdp.amazon.com/amazon-dpaction/it/bookshelf.marketplacelink/B00HGY7KTC
- - 
SECONDA EMAIL
Gratis adesso!
Hai tempo ancora oggi, poi dovrai pagare 5€ per l'ebook e
oltre 10€ per il cartaceo
La promozione per acquistare GRATIS l'ebook Un mucchio di parole sta per scadere: last chance!
Il tempo stringe, ti basta un click per avere gratis il mio romanzo di oltre 500 pagine. Un libro scorrevole e originale, accostato - per tematiche - a Hermann Hesse e Dino Buzzati! Un romanzo che mostra diversi modi di vivere la vita, un romanzo sulla scrittura, un romanzo meta-letterario.
Tutto questo gratis per ancora poche ore. Ti basta cliccare qui: https://kdp.amazon.com/amazon-dpaction/it/bookshelf.marketplacelink/B00HGY7KTC
In cambio ti chiedo soltanto una cosa che ti occuperà dai due ai cinque minuti di tempo: una sincera recensione su Amazon.
Grazie e buona lettura!  Pierluigi
Need inspiration for your writing? https://kdp.amazon.com/amazon-dpaction/it/bookshelf.marketplacelink/B00HGY7KTC
Grazie a MailChimp è possibile scrivere tutte le mail in un'unica sessione e poi scegliere la data e l'ora esatte in cui verranno spedite. Eccone un esempio:
Come pagarsi una vacanza in Giappone con i diritti
d'autore?
In questo momento (se tutto va bene) dovrei essere in Giappone
Sto scrivendo questa mail il primo luglio... Sapevo che il titolo ti avrebbe spinto a leggere questa mail, purtroppo ormai ci si deve inventare di tutto pur di attirare l'attenzione del lettore :-P
Grazie a MailChimp sto scrivendo questa mail il primo giorno di luglio e ne programmerò l'invio per il 22 luglio (dovrei essere a Kyoto, se fila tutto liscio!).
Te lo dico, non per farti invidia, ma per farti capire come funziona bene la tecnologia... e qualunque scrittore o aspirante tale dovrebbe non solo comprenderlo, ma affidarsi ad essa per il suo "lavoro" di scrittore.
Qui a destra ho fatto un calcolo approssimato di quanto spenderò... 2000€! Lo so è tanto... tantissimo, in India per un mese e mezzo di viaggio avevo speso molto meno :-(
Ma ciò che conta è che quei 2000€ me li sono guadagnati scrivendo! Guadagnando, negli ultimi 6 mesi, dai 200 ai 500 euro al mese solo su Amazon.it, se fai due conti capirai che - tolto il 20% del 75% di tasse - più o meno ci siamo!
Perché non ci provi pure tu? Perché non ti togli finalmente lo sfizio di provarci? Se vuoi iniziare a pubblicare su Amazon, leggi questo libro sul tuo kindle:
Come diventare uno scrittore indie
Se non hai un kindle, ma un altro ebook reader, vai qui:
https://store.kobobooks.com/ebook/come-diventare-unoscrittore-indiE
Se non hai un ebook reader (male, malissimo... ^__^), leggi questo post:
http://www.pierluigitamanini.com/blog/come-vendere-ebooksu-amazon-guida-introduttiva
A presto,
se anche tu sei in viaggio divertiti, se non lo sei... viaggia con la mente: non c'è niente di meglio che un bel romanzo!
   Pierluigi
PS: non sai che romanzo leggere? Posso consigliartene alcuni... www.pierluigitamanini.com/books/
Un altro vantaggio di usare un sw come MailChimp è la possibilità di pubblicare la mail in automatico sui Social
Network (Facebook, Twitter...): non lasciartela sfuggire. Copia pure e prendi ispirazione dalle mie mail, ma ti consiglio di usare la tua creatività e la tua personalità. Sei tu che conosci i tuoi iscritti e solo tu sai come comunicare con loro.
Il concetto fondamentale è regalare il libro in cambio di una recensione. Se dei 1000 iscritti alla newsletter anche solo 200 comprassero il libro, ti ritroveresti con una manciata di recensioni (ne bastano 5 o 6 per fare “bella figura”) scritte da persone che ti apprezzano. Inoltre quei 200 download porterebbero di certo il tuo ebook in cima o quasi, alle categorie che hai scelto. Se non sai come costruirti una mailing list, ti consiglio di andare subito (dico proprio adesso, cosa aspetti? ^__^) sul mio sito www.pierluigitamanini.com, iscriverti alla newsletter e cominciare a leggere i post del blog che spiegano proprio questa tematica: come avrai capito tengo moltissimo alla mia mailing list e credo sarai stomacato per il fatto che continuo a ricordartelo... ok, non lo faccio più! ;-)
Oltre alla mailing list, potrai effettuare il lancio sulla tua pagina Facebook con almeno 3 post al giorno ed eventualmente su Twitter con un gran numero di tweet quotidiani.
42. Fatti della pubblicità a pagamento con i Facebook Ads
Come ho già accennato non esiste ancora la pubblicità a pagamento all'interno di Amazon.it e gli altri metodi per farsi
pubblicità hanno una scarsa efficacia. Se però hai dei soldi da parte e sei un grande ottimista, è ora ti tirarli fuori (sia i soldi che l'ottimismo!).
Non servono migliaia di euro, ma anche con soli 5€ al giorno è possibile creare un po' di traffico in più per la tua promozione gratuita di 5 giorni. Può sembrarti paradossale, pagare per farti leggere gratis, ma analizzane i benefici: 1 – nuovi potenziali iscritti alla newsletter 2 – nuovi potenziali acquirenti di altri tuoi libri (se ne hai) a pagamento 3 – crescita del tuo brand (se hai scritto un buon libro, non ti dimenticheranno facilmente)
Se hai 25€, dimentica quella cena di sushi e sashimi e spendili per promuovere il tuo libro!
43. Contatta i tuoi competitor
Sì, hai letto bene. Dobbiamo smetterla di competere, di aver pura che gli altri ci rubino i contenuti o i clienti o i lettori... la miglior strategia è la cooperazione. Se tu chiedi aiuto a un tuo “avversario” con sincerità, si creerà un'amicizia e la prossima volta sarai tu ad aiutare lui. Internet e di conseguenza Amazon hanno bisogno di traffico per “funzionare”: se la tua nicchia non tira, potete essere anche in dieci a competere l'uno con l'altro, ma i guadagni saranno irrisori. Se invece ci si allea per richiamare grandi folle e creare un'esigenza nella gente interessata alla vostra
nicchia, ci guadagnerete tutti. Quindi non aver paura, contatta via mail (massimo 3 frasi) gli esperti della tua nicchia e chiedi se puoi pubblicare un guest post o se puoi intervistarli (o farti intervistare) o se possono parlare del tuo libro ai loro iscritti alla newsletter.
44. Interagisci con i fan
Il lancio non prevede soltanto una promozione “fredda” (cold call) con email, post e interviste con esperti, ma piuttosto una continua interazione via mail con i tuoi fan, via commenti sul tuo blog e sui blog dove hai pubblicato i tuoi guest post, per non parlare dei commenti e messaggi su Facebook. Rispondi a tutti (dovresti farlo sempre, ma ancor di più in questo periodo!) con cortesia e senza dilungarti inutilmente. Sono loro il motore che fa girare la tua macchina. Trattali bene, amali, aiutali: sono il bene più grande che hai. A parte il denaro che potrai guadagnare, le soddisfazioni che ti daranno i lettori con le loro recensioni e i loro commenti sono impagabili. Lavora per loro! Non esiste strategia di marketing migliore.
45. Continua il lancio a 0.99€
Al termine dei 5 giorni di promozione gratuita, hai due possibilità: 1 – termini il lancio e cominci un nuovo ebook
2 – continui con il lancio
La prima opzione ha il vantaggio di permetterti di passare subito al prossimo ebook e sappiamo entrambi quanto sia importante avere tanti titoli per guadagnare tante royalty. Il mio consiglio però è di lasciare ancora da parte il prossimo ebook e di concentrarsi sul lancio della tua ultima pubblicazione. Dopo i 5 giorni di promozione gratuita, porterai (se non lo è già) il prezzo a 0.99€ e continuerai a “martellare” - senza esagerare – gli iscritti alla tua mailing list e al tuo gruppo Facebook. Valuta se prolungare la campagna Facebook a pagamento (ricordati che ora il libro non è più gratis e dovrai aggiustare la compagna pubblicitaria o rifarla da zero) e magari portarla a 10€ al giorno.
46. Alza il prezzo a 2.99€
Se hai lasciato fino il prezzo a 0.99€ allora è il caso di alzarlo al più presto, almeno a 2.99€. Se invece il tuo prezzo è già di 2.99€ o superiore, puoi lasciarlo inalterato. Adesso che il lancio è terminato assicurati che le tue royalty siano del 70%: questo sarà automatico se il prezzo del tuo libro sarà compreso tra 2.99€ e 9.99€. Trattandosi di un ebook breve, probabilmente il prezzo più corretto è proprio 2.99€.


FASE POST-LANCIO
A lancio ultimato, fai un bel respiro. Se hai fatto un lancio come si deve – al di là dei risultati ottenuti – è normale ti senta stanco e spossato. Un paio di giorni di riposo in montagna potrebbero essere più che meritati!
Oltre che stanco può darsi tu ti senta triste o felice. All'inizio è tutto più difficile e i risultati sono spesso minori rispetto alle aspettative. Non temere è normale e presto capirai che tutti sono passati dalla fase iniziale, non c'è altro modo per scalare le classifiche che partire dal basso. Se ti senti felice (io cerco di esserlo sempre e comunque come ho scritto nell'ebook Felice in tre settimane) è perché i risultati sono in linea con le aspettative, se non migliori. Cerca di mantenere i piedi per terra e – a meno che tu non sia distrutto – inizia subito a lavorare al prossimo libro, ritornando all'inizio di questo ebook e ripetendo l'intero processo ancor più efficacemente. Non sarebbe male stampare questo ebook e tenerlo sempre a portata per ogni tuo nuovo ebook, magari apportando note e modifiche personalizzate.
47. Impara dai tuoi errori
Ripensa a quello che hai fatto rileggendo velocemente i punti di questo ebook. Segnati su Evernote o su un foglio di carta tutti i punti che hai
saltato o hai eseguito in maniera non perfetta. Cosa puoi migliorare la prossima volta?
Non ti sei appoggiato a un editor professionista e nelle recensioni i lettori scrivono che l'ebook è pieno di errori? Non ti sei appoggiato a un cover designer e quasi nessuno ha comprato il libro? I lettori protestano che il libro è troppo breve? (A me è capitato il contrario con Un mucchio di parole!)
Sarà molto difficile capire quali siano stati gli errori principali, ma solo tu puoi intuire come migliorare il processo e te stesso: non è proprio questo lo scopo?
Detto questo, pensi sia più importante scrivere un buon libro o fare del buon marketing? Scrivere e confezionare un ebook è una cosa, promuoverlo è un'altra. Mi scoccia ammetterlo, ma al giorno d'oggi è più importante la seconda. Ho visto ebook di trenta pagine pieni di errori venduti a 7€ con recensioni altissime (e alcune più “sincere” da una stella...) e un ranking di tutto rispetto. E allo stesso tempo ho visto romanzi e libri di saggistica divini, con un ranking di 100.000 e oltre.
Partiamo da un concetto: il libro dev'essere valido. Quache errrore d batrtitura nn ffa lla diffferenzzza! :-) Un lettore intelligente ci può anche “passare sopra”, ma il libro deve mantenere la promessa iniziale. Esempi per capire se un libro ha soddisfatto il lettore:
1 – Come perdere peso dopo una gravidanza. Ti ha
insegnato un metodo per aiutarti a perdere peso dopo la gravidanza? Ti ha spronato a farlo? Hai effettivamente iniziato il sistema proposto? 2 – Autorevolezza. Ti ha insegnato delle ottime strategie per raggiungere lo stato di esperto nella tua nicchia? Ti ha motivato a farlo? 3 – Guida per usare una reflex e fare foto fenomenali. Ti ha mostrato come si usa una reflex? Sono migliorate le tue fotografie? Senti di aver imparato le tecniche giuste per iniziare?
Fermati a riflettere sul tuo ebook: hai davvero aiutato le persone a risolvere quel problema specifico? Hai fatto del tuo meglio senza dilungarti in spiegazioni inutili facendo perdere tempo ai lettori?
Ancora oggi mi scrivono alcuni lettori dicendomi che, grazie a Felice in tre settimane, sono riusciti a uscire da un periodo di crisi e a ritrovare il sorriso. Una lettrice mi ha detto di aver iniziato a meditare grazie al mio libro e da quel momento, per anni, non ha passato neanche un giorno senza meditare. Sono queste le gratificazioni che rendono il mestiere di scrittore uno dei più belli al mondo. Oltre a renderti felice e orgoglioso di quello che hai scritto, ti fanno capire che quell'ebook svolge il compito per il quale è stato scritto.
Annotate le risposte a questi quesiti e gli errori commessi durante la stesura, passiamo a valutare il marketing. Dedica un foglio a parte (cartaceo o virtuale non importa) per valutare la fase di lancio. È fondamentale capire cosa ha funzionato e cosa non ha funzionato nella fase di lancio.
Ti sei davvero fatto in quattro per contattare tutto il pubblico potenzialmente interessato al tuo ebook? Hai richiesto agli esperti della tua nicchia di poter scrivere un guest post sul loro sito? Ti sei fatto intervistare?
Hai pubblicato abbastanza post su Facebook? Hai usato tutta la creatività di cui sei dotato?
Se li hai usati, hanno funzionato i Facebook Ads a pagamento?
Hai fatto sapere alla tua mailing list (senza stressarla troppo, ma neanche troppo poco!) che hai pubblicato un nuovo libro e che lo potevano acquistare gratis?
Hai risposto a tutte le mail che ti sono arrivate, a tutti i commenti su Facebook o sui blog tuoi o di chi ti ospitava?
Cerca, con tutte le energie che ti sono rimaste, di capire cosa potrai migliorare in futuro: se trovi soluzioni geniali e originali, contattami http://www.pierluigitamanini.com/contatti/
La strategia degli ebook brevi serve anche a questo: imparare ogni volta che si ripete il processo. Se riuscirai a pubblicarne una decina all'anno, imparerai moltissimo! E nessuno potrà più fermarti. Inoltre una volta preso il ritmo e imparata l'abitudine, ti verrà tutto più facile. Non ti servirà nemmeno più questa mia scaletta: la saprai a memoria. Ti consiglio però (lo faccio pure io!) di rileggere questa checklist ogni volta che stai iniziando un nuovo libro: è facile
dimenticarsi di una cosa e poi tramandare l'errore o la mancanza alle volte successive. Rileggiti quantomeno i titoli!

E adesso passa all'azione: iscriviti alla newsletter di www.pierluigitamanini.com e diventa uno scrittore!